Archive for the ‘Presentazione’ Category

Il pianoforte di Napoli torna nuovamente a suonare.

Lo strumento “condiviso” che era stato collocato presso la stazione centrale è stato riparato dopo il gesto vandalico da poco subito.

Torna così felicemente ad allietare i suoi fequentatori e a simboleggiare l’amore che la città partenopea ha da sempre dimostrato per la musica.

piano-napoli

Al via dal 21 novembre al 21 dicembre il nuovo tour di Prince che ha come protagonista d’eccezione il pianoforte. Dopo un’assenza di circa due anni, il folletto di Minneapolis decide d’intraprendere il tour salendo sul palco in compagnia soltanto di un pianoforte.

Il poliedrico artista annuncia che la scaletta del “Piano & A Microphone Tour” sarà pensata in funzione della vocalità e dello strumento e, attraverso un’intimistica amplificazione, sulle canzoni che furono originariamente nate al piano o alle tastiere.

prince_ann_500

Al via da ieri, i mercoledì del pianoforte al teatro Verdi di Pordenone, partner Fazioli, cinque serate dedicate a questo strumento. “I concerti delle 18” è un ciclo di lezioni-concerto aperto a tutti e ad ingresso libero presentato con il curioso sottotitolo “Il pianoforte che non ti immagini: divertimenti musicali per 88 tasti e non solo”. Il ciclo che vedrà sul palco artisti e docenti d’ogni età ha come obiettivo di avvicinare al pianoforte il pubblico più giovane meno abituato all’ascolto della musica.

Per informazioni: 0434 247624, www.comunalegiuseppeverdi.it, facebook, twitter: @teatroverdipn.

image

Appuntamento oggi giovedì 12 novembre alle 21 nella sala Bossi del Conservatorio G.B.Martini di Bologna con il pianista jazz Marco Di Marco in un concerto di solidarietà a favore di BolognAIL per la lotta contro le leucemie-linfomi e mieloma. L’artista insignito del prestigioso titolo di “Steinway-Artist” celebra attraverso la musica 45 anni di carriera e di successi mondiali nella sua città d’origine e lo fa nella maniera più nobile facendosi da sponsor ad una raccolta fondi per una causa di solidarietà. Tanto di cappello..

Per info: BolognAIL- Tel. 051397483, email info@ailbologna.it

marco_di_marco_jazz

Annunci

Read Full Post »

trick_or_treat

Giusto per non lasciarci sfuggire la festa tanto amata dai piccini (ma anche dai grandi oramai) eccovi un elenchino di brani che potete tranquillamente inserire nella playlist del vostro Halloween party:

1. John Williams, Hedwig’s theme (da Harry Potter e la pietra filosofale)

2. Five little pumpkins super simple songs (canale di youtube dedicato a canzoni per bambini in inglese), con graziosi passaggi di pianoforte

3. Danny Elfman, Bettlejuice theme song

4. Danny Elfman, This is Halloween, sempre tratta da The Night before Christmas (regia di Burton)

4. Michael Myers, Halloween’s theme del 1978 (regia di Carpenter)

https://youtu.be/iP-jYiuDD9g

5. The Cure, A forest con il suo splendido e ipnotico giro di basso elettrico

https://youtu.be/xik-y0xlpZ0

6. Michael Jackson, Thriller il cui cortometraggio si avvale della profondità sonora del narrante Vincent Price

https://youtu.be/sOnqjkJTMaA

7. Danny Elfman, Victor’s piano tratta da The Night before Christmas (regia di Burton), in uno dei momenti più toccanti del film

https://youtu.be/NM9NMe1NvH0

9. del gruppo Goblin  il tema horrorifico di Profondo Rosso (regia di Argento), uno dei più celebri brani rock progressive italiani ideato dalla band di Claudio Simonetti

https://youtu.be/H9QfPpBF9nI

10. Bernard Herrmann, il leit-motiv di Psycho (regia di Hitchcock), perfetta rappresentazione sonora di Norman Bates, l’inquietante protagonista

https://youtu.be/VYPu4zWLWzs

11. Hector Berlioz, V movimento (finale) della Symphonie Phantastique dove il sabba e la stregoneria sono beffardamente di casa

https://youtu.be/H0CI8B1I6_U

12. Modest Mussorgsky, dal poema sinfonico Una notte sul Monte Calvo, versione orchestrale e pianistica

https://youtu.be/tu1no7hOlSs

https://youtu.be/RZC-Rm2L8uc

13. J.S. Bach, Toccata e fuga in re minore, monumentale opera organistica barocca

https://youtu.be/_FXoyr_FyFw

14. Arnold Schoenberg: Erwartung op.17, allucinato monologo interiore del teatro espressionista viennese

https://youtu.be/ni6ZDZZSqH4

15. Franz Liszt, Totentanz per pianoforte e orchestra, così come per il suddetto Berlioz, ispirato al Dies Irae

https://youtu.be/dOLMFruHX-Q

Non esagerate coi dolcetti!!!!!

Read Full Post »

Funny videopiano!

Oddio il faccione! Iniziamo bene la settimana, eh!

Oggi niente seri e professionali articoli ma vi propongo solo alcuni video divertenti che hanno per protagonista il pianoforte.

Anche il lunedì vuole la sua dose di felicità:

Buona settimana da una pianista un po’ burlona!

Read Full Post »

Ben ritrovati nel mio blog!

Finalmente, dopo aver iniziato una prima fase alquanto impegnativa come neo-mamma, trovo il tempo per scrivere un brevissimo articolo.

Oggi vi propongo semplicemente 5 ascolti.

Sono brani che appartengono alla musica contemporanea per pianoforte e facenti parte di colonne sonore.

Io mi sono proposta di suonarli seriamente e spero siano di spunto anche ai miei allievi.

Philipp Glass, Metamorphosis (dal film “The Hours”):

Arvo Pärt, Fur Alina (dal film “The Banishment”):

Joe Hisaishi, Summer’s day (dal film “Spirited away”- La città incantata):

Wim Mertens, Struggle for pleasure (dal film “The belly of an architecte”):

Yann Tiersen, Mother’s journey (dal film “Good bye Lenin!”):

Read Full Post »

Ho avuto il piacere di conoscere Piotr Lachert durante un masterclass di didattica pianistica qualche anno fa. Piotr Lachert, pianista e didatta da più di 40 anni, ha inaugurato negli anni ’70 il “metodo creativo“, uno stile didattico di grandi risultati, improntato maggiormente al raggiungimento dei risultati di apprendimento basati sulla naturalezza e sulla creatività, senza per questo sottovalutare l’importanza dell’ allenamento tecnico.

Questo libro è un vero manuale di consigli per allievi ma soprattutto per insegnanti di pianoforte che affronta svariati temi: dalla cultura musicale (articolazione, diteggiatura, pedale e tecnica in generale)  alla  cultura pianistica (immaginazione, memoria, emozione), dalla didattica (tipologie di allievi e preparazione a esami, concerti, concorsi) e dalla consapevolezza di ogni pianista (virtuoso, insegnante, musicista da camera, accompagnatori) alla fedeltà stilistica in base al periodo storico del brano) per finire con le malattie pianistiche ed un discorso interessantissimo sul pianoforte ai nostri giorni.

Lo consiglio caldamente.

Read Full Post »

Stella Talami si è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “C.Pollini” di Padova nel 1994 e nel 2007 laureata a pieni voti con lode in Musica da Camera del Novecento presso il Conservatorio “F.Venezze” di Rovigo.

Ha frequentato numerosi seminari e masterclass: sulla didattica pianistica con Piotr Lachert e Ludmilla Tarassova nel 1997, 2000, 2002 e 2005; sul repertorio pianistico del Novecento francese con Jean-Pierre Armengaud nel 2005; sulla scrittura pianistica contemporanea dell’integrale di George Crumb con Sven Birch nel 2006.

Parallelamente agli studi musicali si laurea in Lettere Moderne ad indirizzo artistico nel 2002 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ Università di Padova.

Dal 1996 approfondisce lo studio del canto lirico, moderno e antico anche attraverso seminari di canto presso l’Associazione Sonopoli di Padova (2008) e masterclass presso il Conservatorio di Padova (metodo voicecraft con i maestri Elisa Turlà ed Alejandro Saorin Martinez  nel 2009 e nel 2011).

Dal 1990 impartisce lezioni di pianoforte a Padova oltre che canto, teoria e solfeggio e propedeutica musicale in numerose associazioni e scuole pubbliche in Veneto (in particolar modo l’ Istituto comprensivo “A. Mameli”).

Nel 2000 fonda il trio Ensemble Harmonico con repertorio classico e romantico in concerto presso varie sale tra le quali il Kursaal di Abano, la Sala Rossini del Pedrocchi, l’ Oratorio San Michele di Selvazzano e l’ Oratorio del Santo a Padova.

Nello stesso anno, collabora come corista e solista, con il padovano Coro Mascagni alla messa in scena di opere liriche tra le quali Aida al Teatro Verdi di Padova.

Dal 2001 al 2005 è stata solista e corista nei Summertime Gospel Choir partecipando al tradizionale Concerto in Vaticano in onda su Canale 5. Nel biennio 2008/2009 canta con il Silver Choir assieme alla Silver Symphony Orchestra nel corso degli spettacoli Queen Tribute e Abba Tribute al Teatro Verdi e presso l’Auditorium del Conservatorio di Padova.

Dal 2008 si dedica, parallelamente all’insegnamento del pianoforte e, come cantante, al repertorio rinascimentale e ottocentesco con il duo Greensleeves in collaborazione con il chitarrista Carlo di Turi.

Read Full Post »

Benvenuti!

Mi chiamo Stella Talami, impartisco lezioni di pianoforte a Padova da molti anni ed ho fatto della musica la mia passione e la mia professione!
Da molti anni, intrapreso il difficile mestiere dell’insegnamento di uno strumento musicale come il pianoforte, mi sono chiesta: “Come motivare gli allievi alla musica? Come farli appassionare? Come trasformare le mie lezioni di musica in un momento di crescita per i miei allievi?”.

In questo blog troverete molti spunti, consigli, letture e personali riflessioni riguardanti le mie lezioni di pianoforte.
Il sito è perciò una sorta di diario musicale rivolto soprattutto agli allievi ma anche ai genitori che è innegabile abbiano un ruolo decisivo nel far crescere questa passione nei loro figli.

Vi auguro, quindi, una buona lettura!

Read Full Post »